Torneo Basket Time di Gardolo, aggiornamento

By 07/12/2009Minibasket

In coda al precedente articolo,il resoconto del maestro Stefano.

Oggi niente ponte dell’immacolata per i piccoli atleti del Minibasket Apecheronza.

Gli aquilotti elite guidati dall’esemplare Maestro Stefano provenienti dai nostri vari centri hanno partecipato al torneo Basket Time di Gardolo, torneo che vedeva impegnate oltre la nostra, le squadre Aquilotti Elite di Cusano Milanino, Charly Basket Merano e BC Gardolo 2000.

L’impatto con il torneo è stato difficile,la squadra di Cusano M. molto attrezzata e preparata, complimenti! Ha messo alle corde i nostri ragazzi che complici anche sonore dormite hanno subito una pesante sconfitta.

Nella seconda partita con Merano Franz e compagni si sono ripresi e hanno giocato due tempi alla pari con gli avversari perdendo in maniera onorevole.

Nella terza partita un fulminante 16 a 2 lasciava presagire una facile vittoria per i nostri, ma gli indomiti ragazzini di Gardolo trascinati dal loro n. 23 riuscivano nel finale a superare l’ape al photofinish di un punticino. Peccato!

Nonostante le sconfitte è stata una bella giornata per i nostri ragazzi e il Maestro Stefano,oggi ha avuto le sue per farsi ascoltare, trarrà buoni insegnamenti per il trofeo Aquilotti che sta per iniziare.

Un ringraziamento ed un elogio per la bella accoglienza ed organizzazione che i dirigenti e genitori del Basket Club Gardolo 2000 hanno saputo offrire ai nostri ragazzi, apprezzando ancorà di più l’invito che avevamo volentieri accettato.

UNO SPETTACOLO!!! BRAVISSIMI!!! GRAZIE DI CUORE!!!

Nei prossimi giorni cronaca completa del torneo a cura del Maestro Stefano.

APECHERONZA AQUILOTTI IN QUEL DI GARDOLO

ebbene, si sa che il punteggio a questa età non è la priorità, e infatti io stesso non mi curo particolarmente dei risultati in linea con l’etica del minibasket che premia il divertimento e l’entusiasmo, ma non si può non cominciare dicendo che tutte le tre partite disputate nel torneo basketime ci hanno visto sconfitti: con Cusano Milanino non c’è proprio storia, dato che gli avversari sono superiori a noi sotto tutti i punti di vista e la palla non la vediamo proprio, con Charly Merano invece la differenza non è molta ma loro hanno decisamente più voglia di giocare di noi e il distacco finale è piuttosto significativo, con Gardolo la sfortuna è con noi e perdiamo di un punto all’ultimo canestro dopo essere stati davanti tutta la partita….MMMMMMMMMMMMMMMMMMMM…che dire: innanzitutto che noi paghiamo, come al solito, il fatto che i nostri giocatori non si allenano assieme bensì ognuno nel proprio centro e quindi l’amalgama di squadra è difficile da raggiungere, ma soprattutto è bene sottolineare che l’atteggiamento messo in campo dai nostri mitici ’99 non è stato propriamente adeguato, se è vero che tutti tendevano a distrarsi, a fare scherzi ai compagni, a raccontarsi in panchina barzellette scadenti mentre la partita sul campo proseguiva. questo generale disinteresse si è visto tutto in fase di gioco, poichè abbiamo fatto un quantitativo esorbitante di infrazioni di passi (a undici anni!), un numero orripilante di palle perse (noi siamo i gialli, non i rossi!!!) e un quintale di canestri sbagliati da un metro, dei veri e propri rigori a porta libera.. MMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM….l’impressione è che la maggior parte dei nostri apecheronza boys fossero più che altro contenti di farsi una gita tutti assieme, mettendo in secondo piano il discorso prettamente cestistico, e così facendo è inevitabile che le complicazioni si fanno vive e pesano… dai, prendiamo questa uscita come una prova generale per i campionati che a breve cominceranno, nei quali i coach (soprattutto l’istruttore in erba dott. Bortolotti) dovranno schiacciare i tasti giusti per stimolare gli atleti a tirar fuori tutta la loro voglia di giocare a basket!!!! andiamo apecheronza!!! non dimentichiamo mai che non siamo secondi a nessuno!!!

maestro Stefano