Serie C femminile ADPF Padova Cadelfa – A.S.D. Rovereto Basket

Strana partita quella di ieri sera sul parquet di Padova dove si è interrotta, davanti all’incredulità del pubblico amico e delle ragazze stesse, la striscia positiva che le nostre cangurine avevano fin qui meritato e difeso.

Complice forse le vacanze pasquali o chissà cosa altro, le nostre non riuscivano ad entrare in partita mentre le avversarie imponevano il loro “gioco”. Il primo quarto ci vede in svantaggio (14-12), siamo in rimonta nel secondo (25-27) ma con troppe azioni non andate a buon fine e tiri da sotto rete che non entrano.

Ma il peggio deve ancora arrivare. Nel terzo quarto sembra che la “sensibilità” del giudice di gara sia cambiata, azioni fallose non fischiate alle avversarie sono immediatamente riprese alle nostre e quando qualcuna si permette di farlo notare si becca un fallo tecnico! Proprio al nostro capitano! È vietato anche solo parlare all’arbitro che, imperterrito commina alle nostre altro tecnico; non si capisce più nulla, il gioco sembra interrompersi e si assiste ad una serie di tiri liberi avversari che, vuoi per la sfortuna vuoi per la pressione del pubblico wallabiano, fortunatamente non entrano. A questo punto il morale va sotto terra e le nostre sembrano sempre più sfiduciate. Il divario non è molto e sembra possibile superarlo. Le 2 azioni che seguono ci fanno ben sperare ma…ogni nostra minima infrazione ci viene fischiata e, grazie al bonus, arrivano i liberi avversari. Anche questi sembrano stregati e non entrano. Nel tempo che segue le nostre subiscono continuamente falli evidenti ma che l’arbitro non vede, mentre le avversarie mandano a segno numerosi canestri. La partita si conclude 54 a 41 per il Cadelfa: si va quindi allo spareggio.

E’ ben vero che le nostre ragazze hanno sbagliato molte azioni, hanno faticato a rimanere concentrate e ad imporre il loro gioco con le belle azioni che abbiamo apprezzato in molte altre partite. Puntiamo quindi sulla rivincita con tutta la volontà e caparbietà di chi vuole difendere quanto costruito fino ad ora. Il coach Andrea saprà motivarle a dovere!

Un grazie particolare a mamma Anna per i panini e a Sara e Marco per le pizze che hanno in parte consolato la trasferta sfortunata e bagnata.

Tabellini: Margonar 2, Noro, Piccinni 9, Scarciello 14, Tela, Ciech 6, Pezzato 6, Sguazzardo, Grande n.e., Guglielmetti 4. All. Debiasi, acc. Michelotti.