Ronzo news: a cavallo tra il 6° e 7° giorno…

By 07/07/2012Altro

Ultimo giorno di attività in quel di Ronzo per i ragazzi e le ragazze del camp, giornata triste, quindi, per chi si prepara a lasciare questo splendido posto e questo bellissimo clima. E proprio il clima sembra risentire di questa tristezza facendo cominciare la giornata con un bel temporalone con tanto di lampi e tuoni in grado di spaventare i ginnici coach Tilotta e Todeschi costretti, gioco forza, a saltare la loro amata corsa mattutina.
Se gli allenatori si mostrano timorosi innanzi alla pioggia di tuttaltro avviso sono gli atleti che, armati di spirito battagliero (e qualche rimasuglio di sonno), si recano nella palestrina al coperto per l’ormai consueto lavoro fisico sotto gli attenti occhi dei coaches TT (Tilotta-Todeschi) e l’attentissima e scrupolosa supervisione di coach Debiasi.
Il lavoro è intenso e redditizio così si decide di dare a questi vigorosi atleti un momento di recupero psico-fisico delle energie grazie ad un esercizio di rilassamento mentale fatto svolgere da coach Todeschi, i parziali recitano il seguente punteggio:
– 5 addormentati (tra i quali coach Tilotta);
– 9 rilassati.
Obiettivo relax pienamente raggiunto!
La mattinata è poi proseguita nel PalaRonzo per le gare individuali e di squadra!
Durante il pranzo gran scorpacciata di pesce, come ogni venerdì che si rispetti. Piatti completamente vuoti, senza ombra di lisca! I coaches giurano di aver visto addirittura campers provare ad azzannare i piatti vuoti, la mitica Andrea allora provvede a sparecchiare e si becca un meritatissimo applauso per la bontà delle sue pietanze!Nel post prandiale, classico relax per tutti…o quasi: lo stacanovista Karan ed un incredibile Matteo Delle Vedove chiedono subito di potersi prendere un pallone per poter tirare nel canestro adiacente alla struttura dell’agriturismo. Coach Todeschi lì raggiunge alle ore 15 assieme ad Antonio per svolgere un lavoro ancora più specifico e qui accade l’inenarrabile. Coach Tilotta raggiunge il gruppo alle ore 16 e dopo un’ora di tiro assiste all’MDV-show: terzo tempo di destro, terzo tempo di sinistro, powermove di destro, powermove di sinistro e tiro dalla media distanza infilati consecutivamente dal nostro Matteo! Momento di commozione generale per i progressi e la determinazione di Matteo: where Apecheronza Basketball Camp happens!Nel pomeriggio allenamento sulle collaborazioni a 2 condotto dalla coppia di gemelli Debiasi-Todeschi interrotto dal maltempo o dalle lacrime di gioia di coach Tilotta per l’esibizione di Matteo, ancora non si è capito. Maltempo o lacrime che siano, tutti al palazzetto per concludere l’allenamento nella maniera migliore possibile. A seguire ultime gare utili per stabilire le griglie finali dell’1contro1 e del 3contro3, in cui è spiccato lo spareggio Cecceli vs Giulia per l’ultimo posto disponibile alle finali. La determinazione e la grinta di Giulia non sono bastate
a fermare il piccolo e sgusciante Simone che si aggiudica così il passaggio del turno.Dopo il ritorno alle Piazze, la doccia e la cena, il ritmo della giornata e di tutta la settimana si è fatto sentire per i giovani atleti. Come si dice in gergo però “canta che ti passa” e allora invece di cantare si è dato il via alla serata dance al grido di un altrettanto valido “balla che ti passa”.
DJ Jacopo si è mostrato un degno sostituto di quel DJ Bob Ondola che l’anno precedente aveva infuocato le piste della Val di Gresta (quest’anno, richiestissimo in tutto il mondo, non siamo riusciti a riaverlo con noi). Tutti i campers in pista a suon di dance hanno dato sfoggio delle loro abilità facendo esclamare al trio di coach “ma perché quando giocano non saltano e non si muovono così tanto?”. Dovendo fare delle menzioni sui best dancers della serata non si possono escludere un sorprendente Achille, una dinoccolatissima Giulia, un acrobatico duo composto da
Noemi e dalla piccola Chiara, un tarantolato Denis. Serata di allegria e musica ideale per chiudere una settimana altrettanto allegra e musicale, grazie ai risvegli muscolari di coach Tilotta! Ore 23, luci spente e tutti sottocoperta per recuperare le energie in vista delle gare mattutine e della conclusione di questo primo fantastico turno di ABC!