Promozione f.:Garda Basket-Bfr Wallaby 68-52…ci risiamo

Domenica 20 a Garda le Wallaby senior hanno purtroppo confermato le impressioni negative di Merano giocando una partita dai due volti:vergognoso quello dei primi 2 quarti,incoraggiante e di spessore quello del terzo e,parzialmente,dell’ultimo quarto.Breve cronaca di un incontro che si è messo subito male per le nostre ragazze scese sul parquet lacustre poco convinte e intimorite dal gioco aggressivo e asfissiante delle padrone di casa.

Dopo le prime battute il match è diventato sempre più un monologo delle avversarie che, con una condotta di gara arrembante e grazie alla quasi totale “assenza” delle Wallaby,hanno via via incrementato il vantaggio chiudendo il 1 quarto sul 19-11.Stesso copione nel secondo con le gardesane a spadroneggiare,le nostre a guardare ed il povero coach Andrea ad assistere attonito e impotente in panchina.Si va così al riposo con il punteggio di 41-24:solita seduta psicanalitica di Andrea in campo e,al rientro,ecco che le “indecifrabili” e istrioniche cangure…non sembrano più loro o forse,finalmente,sono loro!Assalto all’arma bianca e,grazie anche ad un fisiologico calo delle avversarie,recuperano rapidamente sfoggiando difesa e ripartenze che lasciano a bocca aperta i soliti “idioti” sugli spalti e fanno sperare in una clamorosa rimonta contro avversarie palesemente all’angolo.Purtroppo una scarsa precisione nel tiro forse dettata dall’ansia e un pò di sfortuna non ci permettono di andare oltre il -10(come la temperatura della palestra!!).Chiudiamo comunque il terzo quarto a nostro favore(13-12).Nell’ultimo teniamo testa alle avversarie per un pò ma, per la crescente stanchezza e avendo perso per infortunio Ale Tela, alla fine molliamo terminando l’incontro sotto di 16(68-52).Breve analisi:non ci aggrappiamo alle assenze,la squadra è parzialmente rinnovata, è vero, ma ha mostrato carenza di personalità e di concentrazione e non di fiato.Bisogna che Andrea e la società lavorino su questo richiamando le ragazze ad un maggior impegno in allenamento e ad un approccio più “professionale” per se stesse,per Andrea e per le proprie compagne verso le quali ciascuna deve sentirsi responsabile.A Fumane allora per cercare segnali di “rinascita”:FORZA WALLABY!!!Tabellini: Gorza 8,Noro 11,Margonar,Tela 2,Varrone 13,Fasoli,Franchini 10,Pezzato 4,Battisti,Grande 3,Menoni 1.All. Debiasi,accomp. Tela.