U15m: Torneo di Porec

 

AGGIORNAMENTO DAY 4: Back to home

Si è conclusa con un importante 6° posto l’avventura dei ragazzi U15m di coach Speziali al torneo di Porec.

Infatti nel pomeriggio, nella finale che metteva in palio il 5° posto sono stati sconfitti per 50 a 40 dalla formazione Barcolana Basket Trieste. Queste le parole di coach Alberto: “La stanchezza accumulata nel corso del torneo e gli stratagemmi difensivi degli avversari (zona improponibile) ci hanno portato alla seconda sconfitta del torneo. Mi ritengo comunque soddisfatto per la crescita del gruppo e per aver trovato un livello più competitivo rispetto al nostro campionato”.

Bravi comunque tutti i ragazzi che, con il generoso contributo di alcune realtà locali, hanno potuto partecipare ad un torneo internazionale, confrontandosi così con realtà diverse da quelle cui siamo abituati esportando così lo stile APE. Oltre a coach Speziali un caloroso grazie allo staff che ha accompagnato i ragazzi in questa trasferta nelle persone di Silvano Grandi e William Morellato.

Apecheronza vs Barcolana Basket Trieste 50 a 40

14-10; 11-16; 9-17; 6-7

Apecheronza: Morellato 12, Fontanari 9, Proch 5, Deimichei 4, Grandi 4, Seber 4, Signorati 2, Moschini, Amadori, Creazzi.

 

AGGIORNAMENTO DAY 3:

fantastica vittoria dei nostri ragazzi impegnati nel torneo di Porec, che oggi hanno sconfitto la Bluceleste Basket Lecco per 47 a 46 con il canestro decisivo segnato al suono della sirena.

 

Apecheronza vs Bluceleste Basket Lecco 47 a 46

Apecheronza: Grandi 10, Morellato 10, Proch 8, Seber 8, Fontanari 5, Deimichei 4, Moschini 2, Amadori, Signorati, Creazzi.

Ecco il commento alla partita di coach Alberto Speziali:

“Partita impegnativa sia dal punto di vista tecnico che fisico. Dopo aver condotto anche se di pochi punti i primi due quarti, qualche disattenzione difensiva e palla persa di troppo ha riportato i nostri avversari sopra di due punti a fine terzo periodo. Il merito dei nostri ragazzi è di averci creduto fino in fondo e soprattutto di aver resistito alla fatica, senza mai tirarsi indietro. Dopo due tiri liberi avversari, con uno svantaggio di 1 punto e con 5 secondi sul cronometro, un’azione corale ci porta in terzo tempo a segnare sulla sirena il canestro della vittoria. Scoccato dalle mani di un giocatore, ma che, nel tripudio di gioia di accompagnatori coach e giocatori, rende onore allo sforzo e alla forza di volontà di tutti. Domani finale per il quinto posto, con l’intenzione di non fermarsi a quanto di buono già fatto…”

altre foto dai nostri inviati……..

 

a presto per ulteriori news……….STAY TUNED!!!!!!

AGGIORNAMENTO DAY 2:

fresche notizie dal nostro inviato a Porec Silvano “coach” Grandi:

“Bella vittoria contro Bassano per 47 a 28. Contro una squadra completa e più forte fisicamente abbiamo dimostrato maggiore organizzazione di squadra e migliore tecnica individuale.

Encomiabile l’impegno di tutti i ragazzi.

Basket Bassano 1975 – Apecheronza 28 a 47

Scorer: Morellato 16, Fontanari 10, Proch 8, Seber 6, Grandi 3, Moschini 2, Deimichei 2.

Ora meritato riposo e poi giro turistico nel centro storico di Porec e questa sera a vedere partita Bassano-Belgrado…….

 

AGGIORNAMENTO DAY 1:

dal nostro corrispondente “Lollo”:

“Dopo un viaggio tranquillo nonostante la nebbia costante siamo arrivati al nostro albergo prendendo possesso delle nostre camere.
Il nostro primo appuntamento era alle 19:15 al campo 3 della palestra intersport. Avversaria di giornata era Sava Belgrado. Dopo aver preso confidenza con campo e canestri siamo scesi in campo con animo combattivo, disputando un buon primo quarto che anche grazie al pressing ci vedeva chiudere in vantaggio 15-13. Purtroppo si è rivelato un fuoco di paglia. Le energie fisiche si sono esaurite e complici le ridotte rotazioni a disposizione il secondo quarto ci vede sconfitti per 3-24. Non fosse per questo gap avremmo potuto vincere la partita infatti il terzo e quarto quarto si sono giocati punto a punto.
Note positive la vittoria di 2/4 quarti e il pressing difensivo che ha favorito fino a quando non sono finite le energie

Apecheronza – Sava 42-63
Parziali: 15-13 3-24 9-12 15-14

Progressivo 15-13 18-37 27-49 42-63

Top scorers: Morellato 15
Fontanari 9
Grandi 9″

IMG-20151227-WA0000

 

 

Questa mattina di buon’ora i ragazzi U15 di coach Speziali sono partiti con destinazione Porec, Croazia, dove da questa sera sono impegnati nel 12° Christmas Tournament, torneo internazionale di basket.

In attesa di notizie sugli incontri auguriamo ai nostri ragazzi un grosso “in bocca al lupo”.

 

U15v porec

 

Join the discussion One Comment

  • Raffaela ha detto:

    Visitando il sito FIP alla pagina http://www.fip.it/trentinoaltoadige/DocumentoDett.asp?IDDocumento=84232
    c’è un resoconto del Torneo e foto:
    19 Gennaio 2016
    La squadra U15 maschile di Apecheronza Basket Avio alla 12° edizione del “Christmas International Basket Tournament” di Porec (Croazia).
    Niente vacanze nella pausa natalizia per la squadra under 15 maschile di Apecheronza che grazie alla disponibilità delle famiglie e al forte impegno organizzativo di Apecheronza Basket Avio, ha potuto partecipare al Torneo Internazionale di Parenzo in Istria che si è svolto dal 26 al 29 dicembre 2015.

    La spedizione è stata supportata dagli sponsor: Falconieri Filati Naturali, Edilferro S.r.l., Margoni Auto, Agomagico Ala, Rizzi Spazzacaminio Rovereto e da Cassa Rurale Bassa Valllagarina.

    Il Torneo di Porec è diventato ormai un tradizionale appuntamento per il basket giovanile a livello europeo avendo visto, nelle diverse categorie, la partecipazione di oltre cento squadre provenienti da una decina di nazioni.

    Ottimo il 6° posto finale ottenuto dalla squadra di Apecheronza, su 15 squadre partecipanti alla categoria U15 maschile.

    Nel girone eliminatorio, difficile debutto contro i serbi di Sava Belgrado, squadra con doti atletiche e tecniche non indifferenti, con relativa sconfitta per 42-63. Bella affermazione invece (47-28) nei confronti di Basket Bassano 1975. Contro una squadra completa e più forte fisicamente, i ragazzi di Avio hanno dimostrato maggiore organizzazione di squadra e migliore tecnica individuale.

    Nel quarto di finale entusiasmante vittoria 47-46 contro Bluceleste Basket Lecco. Partita impegnativa sia dal punto di vista tecnico che fisico. Dopo aver condotto per gran parte dell’incontro, dopo due tiri liberi avversari, con uno svantaggio di 1 punto e con 5 secondi sul cronometro, un’azione corale ha portato in terzo tempo a segnare sulla sirena il canestro della vittoria nel tripudio di gioia di accompagnatori, coach e giocatori.

    Nella finale per il 5° posto sconfitta 40-50 subita dai giuliani di Barcolana Basket Trieste.

    Evidente la soddisfazione che traspare dalle parole di coach Alberto Speziali: “Il merito dei nostri ragazzi è stato, in ogni partita, di averci creduto fino in fondo e soprattutto di aver resistito alla fatica, senza mai tirarsi indietro. Mi ritengo soddisfatto per la crescita del gruppo e per aver trovato un livello più competitivo rispetto al nostro campionato”.

    Classifica finale:
    1° Rucker Sanve Treviso 2° Ghia Staf (Croazia) 3° Sopc (Francia) 4° Sava Belgrado (Serbia)
    5° Barcolana Basket Trieste 6° Apecheronza Basket Avio – seguono altre nove squadre.

    L’ospitalità è stata ottima con sistemazione nella quiete della suggestiva “Zelena Laguna”, in un complesso turistico alberghiero a pochi chilometri a sud della città di Porec. Le partite sono state disputate nel centro sportivo “Intersport” che vede la presenza in un funzionale edificio di ben tre campi coperti dove è possibile giocare in contemporanea.

    La partecipazione al Torneo Internazionale di Parenzo è stata sicuramente per i ragazzi anche un’ottima occasione per vivere in amicizia alcune intense e divertenti giornate coltivando assieme la passione per il loro sport preferito.
    Ecco i 10 componenti il roster: Amadori Lucio, Creazzi Samuele, Deimichei Sebastiano, Fontanari Dennis, Grandi Davide, Morellato Gabriele, Moschini Andrea, Proch Lorenzo, Seber Mattia, Signorati Luca. Coach: Speziali Alberto. Accompagnatori: Grandi Silvano e Morellato William